La fine dell’era dei combustibili fossili

la- fine-dell-era-dei-combustibili-fossili

Il Bloomberg New Energy Finance parla del futuro dell’energia

L’era delle emissioni da combustibili fossili sta per finire. Almeno questo è quanto emerge dall’ultimo report rilasciato dal Bloomberg New Energy Finance, l’organizzazione di ricerca volta allo studio di nuove opportunità in campo energetico. Il report, stilato da una commissione di 11 specialisti provenienti da diversi paesi, riporta un’analisi degli sviluppi futuri in campo energetico e giunge ad interessanti conclusioni.

Il futuro dei combustibili fossili e le energie pulite

Il 2025 segnerà un giro di boa per quando riguarda l’utilizzo di carbone, gas e petrolio nella produzione energetica. Dopo aver toccato il suo punto più alto, la produzione subirà un notevole calo e proseguirà in quella direzione, lasciando spazio per le rinnovabili, che già a partire dal 2027 saranno più economiche e convenienti rispetto alle esistenti raffinerie e centrali a carbone.

E per quanto riguarda i trasporti? Gli esperti sostengono che nel 2040 un quarto della flotta automobilistica mondiale sarà costituita da auto elettriche, e che le fonti di energia a zero emissioni copriranno il 60% della capacità installata totale. Inoltre il 64% della nuova capacità installata nel corso dei prossimi 25 anni verrà generata da eolico e solare.

Sarà sufficiente per raggiungere l’ambizioso obiettivo di abbassare la temperatura media mondiale di due gradi Celsius posto dall’incontro di Parigi di qualche mese fa? Su questo il Bloomberg sembra pessimista e insiste sull’importanza delle rinnovabili per il futuro energetico del pianeta.

Leave a Reply